CINEVIGILIA - The Nightmare Before Christmas


Ognuno ha il proprio (o i propri) film di Natale, in fondo si aspetta il periodo natalizio anche (o soprattutto?) per spaparanzarsi sul divano e recitare per l’ennesima volta le battute dei propri film di Natale preferiti. Questo è il pensiero alla base dell’iniziativa mossa dalla blogsfera per il periodo Natalizio ormai alle porte, chiamata appunto Cinevigilia. Nella giornata di oggi, sui vari blog amici che hanno aderito all’iniziativa, troverete tutti i nostri film natalizi, quelli che ogni anno non possono mancare, quelli senza cui non sarebbe davvero Natale. 


A dire il vero io ho molti film di Natale, molti dei titoli più conosciuti, quelli che poi vengono trasmessi con regolarità ogni anno in chiaro, non li ho nemmeno mai visti, altri non mi piacciono proprio. Da questo punto di vista credo di essere un po’ atipica, in generale preferisco rivedere film d’animazione, quello sì che per me fanno Natale. Infatti non mi perdo per niente al mondo i Disney che passano in programmazione in chiaro, ma anche non, e tra questi un vero must è The Nightmare Before Christmas, il mio film di Natale, come anche di Halloween.
Non ho mai trovato la situazione giusta in cui parlarne perché non credo sia un film facile di cui parlare, infatti i film più complessi da trattare sono proprio i cult, quelli che bene o male tutti abbiamo visto una volta nella vita o di cui abbiamo un parere drastico. O piacciono o non piacciono, non esistono vie di mezzo la maggior parte delle volte. A mio padre di sicuro questo cult in particolare non piace, anzi, mi chiede se sto bene ogni volta che mi becca a guardarlo, chiedendosi cosa ci trovi. Ma anche questo non è facile da spiegare, semplicemente ci sono film che ti entrano dentro dalla prima visione e senti il bisogno di rivedere. Jack, con la sua malinconia, il male di vivere, la sensazione di non essere al proprio posto e poi la sua rinascita, il tutto condito dalla macabra commedia di Tim Burton (che, ricordo, non ne è stato il regista ma scrittore e creatore), per me, so che è strano, ma rappresenta il Natale.


Un film che è già un capolavoro di per sè, ma che con la colonna sonora italiana, con la voce di un giovane e bravissimo Renato Zero, ha acquistato ancora più valore. I testi in italiano sono stati adattati incredibilmente bene ed è l’unico musical che io conosca che valga la pena ascoltare in italiano per un’intensità da pelle d’oca dei brani, coinvolgenti e indimenticabili. 
E poi, comunque, Jack, con la sua purezza bambinesca e ingenua, ma anche un po’ crudele ed egocentrico, è uno dei personaggi cinematografici più azzeccati che siano mai esistiti. Conoscete tutti la mia ammirazione nei confronti di Tim, la mia curiosità per il suo malinconico e macabro approccio all’arte, ma sempre con una vena gigante di dolcezza che sta a noi riconoscere e custodire. Penso che questo film racchiuda l'anima del regista più di tanti altri suoi lavori, che invece lo ritraggono in modo sbiadito. La tecnica stop-motion, in questo caso su tutti gli altri, dona al film uno stile unico e rappresenta completamente Tim, ricordandomi anche molto il suo cortometraggio più famoso, Vincent.
In fondo Jack voleva solamente portare il Natale nella città di Halloween. Una metafora che si può interpretare in molti modi, anche non dei più felici, a dire il vero, ma alla fine è semplice ed efficace. Ciò che veramente mi piace di questo classico è il fatto che sia più bello il viaggio della meta, preferisco le scene apparentemente meno significative ma che racchiudono un grande cuore, piuttosto che l’epilogo, preferisco vedere Jack sognare di poter cambiare le cose.


Quello di The Nightmare Before Christmas è un Natale un po’ cupo, naturalmente, ma è il mio e ogni anno mi ricorda che non tutto è possibile nella vita, ma la cosa più importante è provarci, sempre.
In seguito troverete tutti i link che vi condurranno ai film dei colleghi della blogsfera e ai loro post che parlano della loro CIneveglia. 
E voi? Qual è il vostro film di Natale?


Commenti

  1. Bellissimo film, adoro quasi tutti i film creati e diretti da Tim Burton, ma questo é uno dei migliori insieme ad "Edward mani di forbice". Buone feste e buona Vigilia!😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La pensiamo allo stesso modo ^^ tanti auguri anche a te!

      Elimina
  2. Qui per me è sempre stato parecchio difficile: ma questo film lo guardo ad Halloween o a Natale? L'ho fatto in entrambi i casi nel corso degli anni, ora però è quache tempo che non lo rivedo, ma per me è uno dei migliori Tim Burton.

    Buon Natale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo guardo ogni volta che posso xD non faccio testo proprio.
      Buon Natale anche a te :)

      Elimina
  3. Ho dimenticato di inserire la lista, se riesco adesso aggiusto, comunque parlando di questo film, che dire? che non solo è uno dei pochi film in cui le canzoni italiane sono perfette, l'unico vedibile per due feste e tante belle cose, ma soprattutto è un capolavoro e basta ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è proprio uno dei pochi veri capolavori in generale.
      Auguri Pietro!!

      Elimina
  4. Una delle pietre miliari della filmografia di Burton, ormai un classico senza tempo. Da vedere e rivedere, senza stancarsi mai :) Buon Natale Giulia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me di sicuro non stanca, lo rivedrei allo sfinimento.
      Buon Natale Kris ^^

      Elimina
  5. Bellissimo commento per un film che amo molto, pensa che andai al cinema a vedere un'altra cosa e mi trovai questi, amore a prima vista ;-) Poi mi hai giustamente citato "Vincent" lo considero un regalo di Natale! A questo proposito tanti auguri di buone feste! ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, il tuo commento è davvero molto apprezzato. Buone feste anche a te e grazie per essere passato ^^

      Elimina
  6. Grande Film, uno dei pochi musical che riesco a guardare e gustare...Buone Feste!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me enorme, unico. Auguroni ^^

      Elimina
  7. Devo dire la verità: preferisco il Burton di Batman il ritorno e di Edward Mani di Forbice. Inoltre considero questo film più halloweniano che natalizio.Ma sono un fottuto tradizionalista :)

    Auguroni di buon Natale :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bé, Edward tanta roba, però io sono cresciuta con gli incubi grazie a questo film, quindi fa parte del mio cuore xD

      Elimina
  8. Ho pensato anche io che la versione italiana è super valida grazie alla spettacolare interpretazione di Renato Zero, è semplicemente fantastico! Dovrei rivederlo in lingua originale, ma per una volta non so se sarei capace di apprezzarlo come faccio con la versione doppiata! Buona cine vigilia!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non credo che riuscirei, ma un po’come con i classici Disney con cui sono cresciuta, è una questione di abitudine e io mi sono affezionata alla colonna sonora italiana. Soprattutto l’animazione di una volta penso che cambi un sacco a seconda delle varie traduzioni, andavano molto più di adattamento ed interpretazione.
      Buone feste, comunque ^^

      Elimina
  9. Ho messo il cuore in Nightmare Before Christmas. Lo adoro!

    RispondiElimina

Posta un commento