Se io fossi regista...


Mi mancavano tantissimo i giochi-catena inter nos che ci divertiamo a fare noi annoiativssimi blogger. E questa volta l'idea è stata del brillante Kris Kelvin autore di Solaris, il quale si è posto la domanda "Ma se io fossi un regista, quali film avrei voluto dirigere?".

Bene, ecco il piccolo momento verità: sono una persona senza fantasia. Da piccola amavo disegnare, e mi piacerebbe tutt'ora se solo non avessi smesso anni fa. Quando però mi dilettavo nella mia cameretta non avevo mai ispirazione, mai una volta ho detto "ecco, so cosa disegnare, invento qualcosa di mio", ma mi trovavo benissimo a copiare a mano libera, senza alcun aiuto, disegni di terzi, immagini di film e cartoni. Cosa che mi riusciva anche parecchio bene.
Ma detto questo, dirigere non è proprio la mia più grande aspirazione, e senza fantasia riuscirebbe anche difficile, mentre invece per curiosità mi piacerebbe moltissimo provare a recitare, per vedere cosa ne viene fuori.

5 film che avrei voluto dirigere quindi, eh? Mmmhh...



Di getto, senza pensarci molto su. La sua dolcezza, la sua poesia e la sua pazzia messi insieme fa di lui uno dei film che mi sono entrati nelle vene. Due interpreti che presi da soli sono già due bombe, ma insieme, dando ad ognuno lo spazio giusto, hanno tirato fuori un mostro sacro di dolcezza.
Cosa ne sarebbe venuto fuori con me dietro la macchina da presa, questo non lo so, ma sarebbe stato di sicuro molto divertente dirigere loro due.



L'ho adorato, sotto ogni punto di vista, c'è da dire però che per quanto perfetto possa essere avendone le possibilità avrei provato a renderlo un po' meno silenzioso. Anche se poi è una delle sue caratteristiche, quella di avere pochi dialoghi e quei pochi spaccano il sedere ai passeri.
Però si, lo avrei interpretato in maniera diversa, creando un film completamente diverso, me ne rendo conto.



Rivisto da pochissimo, e, mi ripeterò, ma non invecchia mai. Ha un contenuto e un'atmosfera unici ed inimitabili. E poi, il cast; attori così dotati tutti insieme si vedono pochissime volte e sono proprio loro a creare quella tensione e dolcezza inconfondibili. 
Indimenticabile iniziando dalla colonna sonora.


Ma vi immaginate che figata? Mi sono sempre chiesta quanto sia divertente girare o recitare un film horror, più di qualsiasi altro genere, probabilmente anche un film comico non è divertente quanto gli horror. E questo film horror mi ha colpito particolarmente perchè molto diverso dagli standard del genere. Girandolo forse mi sarei spaventata ancora di più sia del Babadook, ma anche degli urli isterici di quel figo di ragazzino! xD 


Altri film che adoro particolarmente sono quelli fatti a pacchetto regalo; sono quelli che sottovaluti e che alla fine ti esplodono, di stile e di significato. 
Ho un ricordo molto emozionante di questo film, perchè le condizioni in cui l'ho visto sono state un po' strane e non riponevo molta fiducia, peccato che poi mi sono ritrovata fuori dalla sala con i lacrimoni e mi è rimasto nel cuore per la sensibilità e per le performance.

Se qualcuno se l'è per caso chiesto, no, il Signor Tarantino a inizio post non è messo lì a casaccio. 
Avrei voluto dirigere un suo film, perchè lo amo e penso sia uno dei registi visionari contemporanei, ma credo che sarebbe stato un pastrocchio, quindi non vorrei mai bestemmiare.
Passo e chiudo.

In questo divertente viaggione mi sono unita ai colleghi di:

Commenti

  1. Babadook avrei voluto dirigerlo anche io... ci vuole tantissima intelligenza e sensibilità per farlo!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo penso anche io, infatti ne sarebbe venuto fuori una schifezza in mano mia, ma ho dato per scontato di averne le capacità in questo universo parallelo xD

      Elimina
  2. Ti capisco un casino per "Non è un paese per vecchi"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahahah grazie! Adesso non mi sento piú sola!

      Elimina
  3. Beh, saresti una regista molto poliedrica... passare da "indovina chi viene a cena" a "babadook" è un bel salto! :)
    Ti ringrazio di aver partecipato all'iniziativa, ti ho subito aggiunto alla lista!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ho pensato, già che ho questo dono, sperimento un po' di tutto xD
      Comunque grazie a te per l'iniziativa ^^

      Elimina
  4. Wow, che filmoni, a cominciare dal mio adorato "Ruby Sparks" - fra i cinque, quello che preferisco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Graaazie Jean ^^ anche io lo adoro e lo sai bene!!

      Elimina
  5. Interessante la scelta di "Indovina chi viene a cena?", mentre comprendo la scelta di "Non è un paese per vecchi".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Indovina chi viene a cena" è uno dei miei film preferiti in assoluto, ed è talmente interessante che sarebbe stato inimitabile da dirigere *.*

      Elimina

Posta un commento