LIEBSTER AWARD 2016


Sembra l'altro giorno che ricevetti il mio primo Liebster Award, il mio primo riconoscimento da parte dei colleghi di blog, eppure eccoci qui, due anni dopo, a ricordarci dei blog più piccoli, come il mio.
Nel giro di due giorni sono già ben DUE (quasi quasi lo gioco sto numero...) i premi conquistati, e per questo devo ringraziare gli amici dei blog de La Firma CangiantePietro Saba WorldSOLARISCome nei FILMDirector's cultLa fabbrica dei sogni e Cuore di celluloide.

Iniziamo quindi rispondendo alle loro 11 domande che mi hanno posto:
La Firma Cangiante mi ha chiesto...
  1. Ho un lista un elenco infinito di serie tv da guardare ma una in più non fa mai male, me ne consigli una e perché proprio quella? Consiglio spassionatamente, se ancora ti manca, Mr. Robot. Il perchè è molto semplice; ho il tuo stesso problema, come i tanti appassionati al mondo dell'intrattenimento, e nell'ultimo periodo ho scelto questa serie tv per ottime recensioni da parte di amici e conoscenti. Non me ne sono pentita affatto, e, se vorrai saperne di più sul mio parere, ne parlerò a breve.
    1. Cos'è la cosa che ti piace di meno in una tua giornata tipo? Devi sapere che, da persona molto abitudinaria quale sono, adoro le mie giornate tipo, quindi dovessi trovare qualcosa che proprio non mi piace, forse direi gli imprevisti in una giornata tipo xD
    2. La tecnologia ci sta davvero aiutando? Ci sta rendendo migliori? Ed eccolo qui uno dei temi principali di Mr. Robot xD Manco a farlo apposta. Scherzi a parte, ci sono pro e contro come in tutte le cose; per certi versi tra portando innovazioni che migliorano la vita di moltissime persone in tutto il mondo, dall'altra parte ne stiamo diventando schiavi e completamente dipendenti, il che ci impedisce di sviluppare le nostre doti naturali.
    3. Doccia o bagno? Assolutamente bagno, ma per il semplice motivo che non posseggo una vasca, in caso contrario avrei di sicuro detto doccia xD
    4. Se escludiamo il calcio, quale sport guardi volentieri in tv? Escludiamo il calcio che proprio non lo sopporto e di conseguenza non lo guardo, guardo volentieri tutti gli sport in acqua o le competizioni di atletica.
    5. Libri, libri, libri. Consigliane tre a chi legge. Adoro *.* Negli ultimi anni mi sono addentrata nella letteratura giapponese, perciò mi sento di consigliare Norwegian Wood di Haruki Murakami, Tsugumi e Kitchen di Banana Yoshimoto, o qualsiasi altro suo libro.
    6. Secondo te è più forte Hulk o la Cosa? Nel caso non sapessi chi è uno dei due (o ancor peggio tutti e due) ti tolgo subito il Liebster che ti ho assegnato :) Hulk tutta la vita.
    7. Qual è il segreto per fare un buon caffè? Posso passare? I miei caffè fanno sempre schifo, quindi non vorrei dire qualche cagata xD
    8. Che cosa ti deprime e cosa ti da gioia? In un primo momento le delusioni e le sconfitte mi deprimono, successivamente le delusioni lasciano il segno sempre le sconfitte cerco di trasformarle in vittorie, se possibile. Mi danno gioia i piccoli gesti, i brevi momenti felici e spensierati.
    9. Se ami leggere i libri, a chi ti rivolgi in particolare per informarti sulle nuove letture da fare? Unica cosa che faccio per quanto riguarda l'informazione è ogni tanto chiedere consigli alle persone di cui mi fido, se no vado a naso a seconda dei mie gusti.
    10. Alla fine di queste domande a cui hai dovuto rispondere mi odi almeno un pochino? E' stato solo un piacere ^^ Non scherziamo.

    Pietro Saba World mi ha chiesto...

    1. Pesce o carne? mare o montagna?
    Domanda difficilissima per me che adoro mangiare, ma probabilmente direi pesce.
    2. La canzone più bella di sempre
    Così, per amore personale dico The Hills di The Weeknd
    3. Il film con Tom Hanks che preferisci
    Mi uccidete in tanti se dico Forrest Gump? xD
    4. Il gusto di gelato o gelato stesso che più ti piace
    Ultimamente ho assaggiato per la prima volta la crema irlandese, fatta con whisky, ed è la fine del mondo. Più in generale qualsiasi tipo di crema, basta che sia calorica.
    5. L'automobile dei tuoi sogni
    Non sono una grande appassionata di motori, ma mi ha sempre fatto impazzire la Ford Mustang
    6. Un paese tropicale dove vorresti vivere
    Hawaii
    7. L'attore o attrice che vorresti incontrare
    Ryan Gosling, poi lo rapisco e me lo porto via per sempre, ovviamente
    8. Una canzone italiana che parla di te o in cui ti riconosci
    "Ad occhi chiusi" di Marco Mengoni
    9. La pizza che ti piace di più
    Piccanterrima con salamino piccanterrimo, please
    10. Cosa faresti con 1 milione di euro?
    Mi farei (mooolto egoisticamente, confesso) una sala cinema in casa con tanto di videoteca con tutti i titoli esistenti e oggetti rari a tema
    11. Il film che vorresti rivedere prima di morire
    E' tutto molto romantico, me ne rendo conto, ma mi viene in mente About Time, al momento.

    SOLARIS mi ha chiesto...

    1) Il regista più sopravvalutato?
    Direi Shyamalan, perchè a parte Il sesto senso non si possono proprio definire capolavori gli altri suoi film.
    2) Il regista più sottovalutato?
    Wes Anderson. È vero, il suo è un cinema molto particolare, ma non ha la fama che si meriterebbe.
    3) Cosa rispondi a chi dice "era meglio il libro"?
    Sono due cose diverse. Il libro lascia molto più spazio all'immaginazione ed è strutturato in maniera diversa proprio perchè il mezzo è diverso sotto ogni punto di vista. Dipende molto anche dalla tipologia del film, è un concetto che non si può generalizzare.
    4) Il film che "ce l'hai lì da vedere" ma non ne hai il coraggio...
    Moltissimi, uno di loro è Lost River di Gosling.
    5) Il film che avresti voluto vedere al cinema.
    Star Wars: Episodio 4.
    6) Il film che hai visto più volte.
    Ce ne sono moltissimi e non saprei dirne uno che ho visto più di altri. I classici Disney li so a memoria, e non mi sono limitata a vederli uando ero piccola, ma ancora oggi con molto orgoglio. Forse, al di fuori di questi, Indovina chi viene a cena è quello che ho visto più volte.
    7) Sei mai uscito dal cinema prima della fine di un film?
    Normalmente per etica non lo faccio mai, un po' perchè il biglietto l'ho pagato, un po' perchè anche fossi a casa mia il film lo finisco di vedere per principio, ma una volta sono dovuta uscire perchè chiudeva la metropolitana e dovevo prenderla per forza. C'è da dire che stavo guardando Safe House, quindi non mi sono persa niente.
    8) Sei favorevole all'intervallo al cinema?
    No, i film sono arte e l'intervallo è una trovata commerciale per invogliare le persone ad andare a comprare al bar. Se vuoi mangiare qualcosa te la compri prima.
    9) Quanta strada sei disposto a fare per vedere un film che non viene programmato vicino a te?
    Per farti capire, io sono di Torino, e per vedere The Hateful Eight in 70 millimetri sono andata fino a Melzo, ad ovest di Milano. Questo è stato il massimo fino ad ora.
    10) Quanto tempo dedichi al tuo blog?
    Una media di 8 ore a settimana. Vorrei dedicarli molto più tempo, ma purtroppo è complicato,
    11) Come hai scelto il nome del tuo blog?
    Colleziono davvero biglietti (principalmente del cinema, ma anche di qualsiasi mostra o viaggio) da ormai sei anni, e in più allude al titolo del film di Noyce.

    Come nei FILM mi ha chiesto...
    1- Dimmi un film che per te è l'esempio perfetto del perchè bisognerebbe amare il cinema.
    Mi viene in mente di nuovo "Indovina chi viene a cena". 
    2- Conseguentemente alla uno: perchè bisognerebbe amare il cinema?
    Quel film è l'esempio perfetto dell'obiettivo del cinema, ovvero quello di emozionare, istruire e strabiliare. Con quel film come esempio viene anche naturale alludere alla particolarità del cinema di cambiare a seconda del periodo storico nel quale viene creato, esattamente come le persone, hanno identità diverse a seconda dell'influenza del mondo esterno. 
    3- Una canzone che ti ricorda l'infanzia?
    "How deep is your love" di Bee Gees, mio padre mi ci faceva addormentare ogni sera.
    4- C'era un film di cui da piccolo sapevi a memoria tutte le battute?
    Qualsiasi classico della Disney, e le so ancora oggi.
    5- Una canzone, un libro, una poesia, un quadro che vorresti trasformare in un film?
    Mi piacerebbe vedere la trasposizione cinematografica di "Norwegian Wood" di Haruki Murakami.
    6- Se potessi lavorare con qualcuno del mondo del cinema che ammiri, o anche solo guardarlo lavorare, chi sceglieresti? 
    Eheheheh, ma sai meglio di me che è pericoloso fare questa domanda. Ci sarebbe un elenco da fare sia di bei maschetti sia di bravi attori. Un bel mix dei due sarebbe Tom Hardy, non disdegnerei affatto. 
    7- Se dovessi far conoscere il cinema ad un bambino che guarda solo televisione da dove partiresti? Perchè? 
    Ci ho già pensato e a mio figlio farò vedere prima di tutto Disney e Studio Ghibli. DIsney perchè ha fatto la mia infanzia, Studio perchè avrei voluto averlo nella mia infanzia.
    8- Io tendenzialmente non amo le serie TV, la loro qualità è per natura altalenante o proprio effimera e creano dipendenza... Un po' non approvo questo loro boom! Per te?
    Per me fanno parte di un'evoluzione alla quale non possiamo far altro che assistere. Bisogna, come anche nel cinema, saperne dosare la qualità e trarne i pezzi più meritevoli, e posso garantirti che ce ne sono moltissime di alta qualità. 
    9- Dì un personaggio del mondo del cinema o della letteratura che stimi moltissimo.
    10- Che ne pensi dell'andare al cinema da soli?
    Mi è successo e non c'è niente di male. Essendo arte, è come andare ad una mostra di fotografia da soli, il legame si deve prima di tutto instaurare tra te e ciò che stai guardando. 
    11- Chi, tra 10 o 11 punti per una qualsivoglia lista, sceglie 11?
    Gli anticonformisti?! XD Perchè no.

    Director's cult mi ha chiesto... 

    1. Qual è il film che reputi 'monnezza totale'?
    Ci sono moltissime commedie italiane che per me sono 'monnezza, sarebbe una lista troppo lunga.
    2. Kindle o libro in versione cartacea?
    Cartaceo. Ci ho provato anche seriamente a passare al digitale, per un fattore sia di rispetto ambientale e anche di comodità, ma non posso resistere al fascino delle pagine profumate di un libro appena stampato. E' più forte di me.
    3. Preferisci andare al cinema da solo, o in compagnia?
    Potendo scegliere, in compagnia, ma con un massimo di quattro persone, per evitare di dover fare a cazzotti per scegliere il film. Due è l'ideale.
    4. Il film che avresti voluto dirigere se fossi un regista.
    Bella domanda, magari qualcosa in stop motion, per provare sulla propria pelle la fatica che si cela dietro quella tecnica.
    5. Il film che avresti voluto interpretare se fossi un attore/attrice.
    Il ruolo della McAdams in "Le pagine della nostra vita"...eheh....
    6. Se fossi il ministro della cultura per un giorno, che cosa faresti?
    Che domanda insolita, non saprei, incentiverei in qualche modo il turismo probabilmente.
    7. Metteresti Baby in un angolo?
    Penso di non aver capito la domanda..
    8. Il libro che non smetteresti mai di leggere. La canzone che ascolti all'infinito. Il film che guardi ogni volta che viene trasmesso in TV.
    Per quanto riguarda il libro, prima di darmi alla letteratura giapponese non avevo libri che mi sarebbe piaciuto rileggere, adesso invece uno vale l'altro. La canzone anche non è fissa, vado a momenti purtroppo mi stancano in fretta, mentre ci sono dei film che riguardo sempre quando vengono ritrasmessi, tipo il primo Men in Black, i vari Ritorno al futuro o Forrest Gump.
    9. Gli americani voteranno Trump o Clinton? 
    Purtroppo credo proprio che Trump avrà la meglio. E' molto americano e forse il mondo non è pronto per una presidentessa senza nemmeno rendersene conto.
    10. Gli italiani invece ce la faranno a eleggere legittimamente un presidente del consiglio prima o poi?
    Non credo proprio..
    11. La vacanza dei tuoi sogni
    Il Giappone, ma anche la Tahilandia e la Nuova Zelanda, tutti posti che mi incuriosiscono molto e che sono momentaneamente fuori dalla mia portata.

    La fabbrica dei sogni mi ha chiesto... 

    1) Ti sei mai ubriacato?
    Si
    2) in estate che preferisci mare o montagna?
    Mare, anche se ultimamente sopporto di meno il caldo e preferirei starmene un po' in montagna al fresco.
    3) Pasta o pizza?
    Domanda durissima per me, se devo proprio scegliere dico pizza, ma mi piange il cuore. 
    4) Insalata o patate fritte?
    Patatine fritte, come tutto ciò che è fritto, sono golosissima. 
    5) Come ti sei innamorato del cinema?
    Bè oggi vedere film fa parte della normalità e fin da quando ero piccola sentivo che quando guardavo i film era come se un mondo parallelo mi rapisse per la sua durata. Da quel momento non ho mai smesso di guardarli mossa dalla curiosità. 
    6) Leggi? Se si ultimo libro letto?
    Assolutamente si, sto leggendo "L'incolore Tazaki Tsukuru" di Haruki Murakami.
    7) Cosa è più importante l'amore o i soldi?
    Amore, che domande, ma pure i soldi fanno la loro parte naturalmente, nella vita di tutti i giorni.
    8) Hai mai vinto al superenalotto? Confessa xD
    Al contrario dei miei nonni, che di tanto in tanto vincevano 5/10 euro, io mai manco quelli. C'è da dire che non lo gioco mai, dal momento in cui credo sia tutta una presa in giro.
    9) smartphone o cellulare?
    Stiamo al passo coi tempi, smartphone.
    10) Hai un piercing o un tatuaggio?
    Si, un tatuaggio sul braccio. 
    11) Ti sei mai fatto una canna?
    Ad essere onesti, mai in tutta la mia vita.

    Cuore di celluloide mi ha chiesto... 

    1. Cinema e poi cena o cena e poi cinema? 
    Domanda difficile perchè per me quello è proprio il binomio perfetto, dovessi scegliere direi cinema e poi cena, perchè se sono in compagnia di qualcuno mi piace poterne discutere subito dopo.

    2. Il tuo guilty pleasure preferito, ovvero un film che ami ma ti vergogni un po' a dirlo in giro.

    Twilight direi. Non è che straveda, ma quando uscì il primo lo vissi molto bene anche grazie al film, quindi avendo dei bei ricordi lo riguardo volentieri quando capita.

    3. Il tuo decennio preferito in fatto di Cinema.

    Mmmmh, dipende se si intende il decennio che ho vissuto in fatto di cinema oppure il decennio in generale nel quale sono usciti più film migliori. In entrambi i casi ho qualche problema a rispondere, perchè sto praticamente vivendo il mio primo decennio di maturità nel quale poter giudicare e vedere molti film, nel secondo caso non saprei perchè non ho esattamente chiari i periodi di uscita di tutti i film che ho visto, dovrei documentarmi prima. 

    4. Cinecomics: Marvel o DC e perché? 

    La DC ha Batman al quale sono molto legata, ma per tutto il resto direi Marvel, assolutamente. 

    5. Vai al cinema anche da solo o se non trovi nessuno che ti accompagni ci rinunci?

    Dipende, ci sono state un paio di occasioni in cui il film che mi interessavano erano eventi, oppure come quest'anno al Torino Film Festival. Se mi interessa vado senza problemi.

    6. Cinema espressionista tedesco o russo d'avanguardia?

    Sono completamente ignorante in entrambi i casi.

    7. Il film che non ti stancherai mai di riguardare e perché.

    Sarò monotona, lo so, ma continua a venirmi in mente Indovina chi viene a cena?

    8. Sceneggiatura, regia, montaggio, fotografia e colonna sonora: quale di questi elementi ritieni più importante perché un film risulti di tuo gradimento?

    Vengo spesso emozionata da alcune riprese suggestive o particolarmente "artistiche", dalla fotografia e dalla colonna sonora, un po' meno dalla sceneggiatura che fatico a volte a valorizzare,però perchè un film sia solido ha bisogno che tutti questi parametri siano rispettati.

    9. Un film che ti ha fatto ronfare della grossa al cinema.

    Non mi sono mai addormentata al cinema, faccio valere il biglietto e nel caso mi scoccio gli occhi per rimanere sveglia. 

    10. Un film che hai rimosso dalla mente subito dopo l'uscita dalla sala. 

    Parlando di qualcosa anche recente, ho grandi difficoltà a ricordarmi Oculus, il penultimo film di Flanagan, ma mi succede molto spesso con gli horror banalini.

    11. Prima di scegliere un film da vedere
    al cinema leggi le recensioni in anteprima, o vai a colpo sicuro informandoti solo su regista e cast?
    Facendo il post del mese ad ogni inizio di mese con registi, attori e trame, non posso fare a meno di avere quelle informazioni, quindi già scrivendo mi faccio un'idea di ciò che andrò a vedere al cinema. Più in generale non amo andare alla cieca, nemmeno un po'. 

    Ed ora le 11 curiosità random su di me:
    - Sono riconosciuta come una rompiballe patentata
    - Ho un debole per la maggior parte degli animali in natura
    - Riguardo compulsivamente i film che più mi piacciono
    - Col tempo, cerco di reprimere la parte sensibilissima di me, fallendo
    - Non ho mezze misure, se mi dedico ad una cosa do l'anima
    - Una volta ho provato a scrivere un libro
    - Ho alcuni rituali giornalieri che, visti dall'esterno, possono sembrare maniacali
    - Odio qualsiasi tipo di insetto
    - Adoro viaggiare, anche se non nego che mi procuri non poche preoccupazioni
    - Mi fascio la testa prima di rompermela
    - Per la lettura vado a periodi; ci sono mesi in cui non mi stacco dai libri ed altri in cui non riesco a concentrarmi su un paragrafo.

    Di seguito, invece, troverete i miei 11 blog nominati che hanno meno di 200 followers con al seguito le domande alle quali (se vorranno) dare una risposta:

      SOLARIS

    1. Il primissimo film che hai visto al cinema (se te lo ricordi)
    2. Se potessi diventare un personaggio cinematografico qualsiasi per il resto della tua vita, chi sceglieresti?
    3. Una cosa che vuoi assolutamente fare prima di morire
    4. L'azione più sconsiderata che hai fatto
    5. La tua citazione preferita
    6. Il tuo passatempo preferito escluso l'intrattenimento
    7. L'azione più ponderata che hai fatto, e quanto ci hai pensato prima di farla
    8. Più tipo da horror o da sentimentale?
    9. La cosa che più odi di Blogger, tutti ne abbiamo (almeno) una
    10. Sei più tipo pantofolaio da divano e film o da serata movimentata?
    11. Faccio come quelli che ti fermano per strada: "Qual'è l'ultimo libro che hai letto?"

    Non mi resta che informare i fortunelli e passare quindi il testimone ^^

    Commenti

    1. Ciao, molto belle le tue risposte, comunque per ringraziarti rispondo alle tue:
      1. La vita è bella credo..
      2. Già detto in una circostanza, Superman
      3. Andare a Hollywood
      4. Nessuna azione sconsiderata, mai fatta
      5. Chi trova un amico trova un tesoro
      6. Giocare ai videogame è sempre intrattenimento? vabbè..
      7. A volte ci vogliono ore per decidere cosa vorrei mangiare XD
      8. Horror sicuramente
      9. Ogni tanto crasha senza motivo
      10. Nel letto senza pantofole ovviamente e certamente un film
      11. Chisciottimista
      A presto, ciaooo

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Potremmo andare molto d'accordo xD
        Grazie mille, comunque.

        Elimina
    2. Ciao Giulia, grazie mille! Fa sempre piacere ricevere un "Liebster", quest'anno sei la prima che mi "premia"... grazie davvero!
      Di solito non partecipo alle catene, ma questa è molto carina. Il vero scopo, lodevole, è quello di far conoscere i nostri piccoli blog nel mondo della blogsfera, e quindi partecipo più che volentieri. Nei prossimi giorni, appena avrò due minuti di tempo, premierò anch'io i miei blog preferiti e ovviamente ti citerò in bella mostra :)
      Grazie ancora!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Nooo problem ^^ è stato un piacere per me!!
        A presto!!

        Elimina
    3. Eccoci qui... allora... Mr. Robot, eh? Le tematiche mi intrigano parecchio, è una di quelle serie che non mi dispiacerebbe per niente recuperare, in tema di tecnologie io poi rilancio con Black Mirror a mio avviso una delle serie più intelligenti degli ultimi anni, poche puntate da vedere assolutamente.

      Per quel che riguarda i libri Murakami me lo consigliano in molti, ancora non l'ho avvicinato, invece Kitchen l'ho già letto :)

      Grazie per aver rilanciato il mio invito, è stato un piacere leggere le tue risposte :)

      Comunque Hulk tutta la vita!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Non ho sentito parlare moltissimo di Black Mirror, ma me la segno molto volentieri!!
        Murakami e Yoshimoto sono due miei grandi amori, ma di Yoshimoto ho scritto i primi due titoli che mi sono venuti in mente, Kitchen è il più conosciuto. Per me sono tutti bellissimi, sto leggendo tutti quelli che ha scritto xD
        È stato un piacere per me, a presto ^^

        Elimina
    4. Grandissima grazie mille per il premio. Conto di rispondere domenica con grande piacere!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Leggerò con molto piacere ^^

        Elimina
    5. Grazie mille per il premio! Mi hai strappato un grande sorriso!

      RispondiElimina
    6. Fatto! ho risposto a tutto... :)
      E ti ho ringraziata pubblicamente: sei stata gentilissima!

      http://solaris-film.blogspot.it/2016/05/liebster-award-2016.html#more

      RispondiElimina
    7. Ma dai, sei stata a Melzo! :) Come non capirti, è il più bel cinema italiano: devi sapere che io, pur essendo toscano, per motivi lavoro ho vissuto per diversi anni a Brescia e dintorni e l'Arcadia di Melzo era una tappa "obbligata" ogni volta che c'era un film-evento... ricordo una memorabile proiezione de "Il Signore degli Anelli" alle 11 di mattina, che tempi! Quindi hai tutta la mia approvazione!

      E sono felice che siamo in sintonia anche su altre cose che io considero doverose per ogni cinefilo, ovvero il non uscire mai prima dalla sala, la "violenza" dell'intervallo nei film e la considerazione molto intelligente che hai fatto sulla differenza tra libro e film: la tua è stata la risposta "perfetta", che mi trova assolutamente d'accordo!

      RispondiElimina
    8. Inoltre, essendo (credo) molto più vecchio di te, sono tra quelli che è riuscito a vedere "Star Wars 4" al cinema. Anzi, chiamiamolo "Guerre Stellari" dato che ai tempi l'inglese non andava troppo di moda... è stato il primo film che ho visto in vita mia, e l'ho visto (pensa un po'!) in un drive-in, uno degli ultimi rimasti, al mare con i miei genitori. Avevo sei anni, e questa cosa mi ha cambiato un po' la vita... :)

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Si, la storia del drive-in l'ho letta e penso sia una cosa meravigliosa. Insomma, io probabilmente non lo vedrò mai un drive-in, quindi è una cosa che invidio molto xD
        Su Melzo hai completamente ragione, è un cinema meraviglioso. Sembra una stronzata, ma quando ci sono stata ho fatto caso al fatto che le sale abbiano i nomi degli elementi naturali, invece di essere numerate come in tutti i multisala, questo denota moltissima classe prima di tutto, per non parlare della grandezza degli schermi, una cosa impressionante! Ci tornerò ogni volta che mi sarà possibile, offrono un servizio unico.
        Ti ringrazio per la "perfezione" della risposta xD credo sia una cosa molto scontata, ogni volta che qualcuno indistintamente nel mondo ripete quella frase, un cinefilo nel mondo muore.

        Elimina
    9. Grazie mille Giulia! non continuo mai le catene ma devo ripromettermi di rispondere almeno alle tue domande qua ;)

      semmai fammi un fischio se non mi vedi ;)

      RispondiElimina
    10. Eccomi!

      (comuqnue a me non mi avevi informato eh, prrr)

      1. Il primissimo film che hai visto al cinema (se te lo ricordi)
      Assolutamente no! quello di cui ho ricordi più vecchi è forse Dante's Peack ma avevo 20 anni, ce n'erano stati prima per forza ;)

      2. Se potessi diventare un personaggio cinematografico qualsiasi per il resto della tua vita, chi sceglieresti?
      Nessuno!

      3. Una cosa che vuoi assolutamente fare prima di morire
      Tornare completamente sereno

      4. L'azione più sconsiderata che hai fatto
      Una che mi ha modificato del tutto la vita. Ma l'ho fatta col cuore

      5. La tua citazione preferita
      Sono uno che non si ricorda mai nessuna frase... Diciamo al volo "Ridi e il mondo riderà con te, piangi e piangerai da solo" (oldboy)

      6. Il tuo passatempo preferito escluso l'intrattenimento
      Una volta erano i libri e lo sport. Adesso sto perdendo un pò tutto, cinema a parte. Ma lo sport, meno praticato di prima e più visto, rimane sempre parecchio in alto. Ma, soprattutto, mangiare e cucinare ;)

      7. L'azione più ponderata che hai fatto, e quanto ci hai pensato prima di farla
      Quella conseguente alla più sconsiderata che ho fatto

      8. Più tipo da horror o da sentimentale?
      rapporto 10 a 1. Se invece a sentimentale sostituiamo emotivo allora alla pari

      9. La cosa che più odi di Blogger, tutti ne abbiamo (almeno) una
      Io invece mi trovo bene, pensa. Perchè lo uso proprio da principiante, senza richiedergli nulla ;)

      10. Sei più tipo pantofolaio da divano e film o da serata movimentata?
      La prima senza manco pensarci. Meglio al cinema però

      11. Faccio come quelli che ti fermano per strada: "Qual'è l'ultimo libro che hai letto?"
      Se me lo chiedevi fino a 4 anni fa ogni settimana ce n'era uno. Adesso non riesco più a leggere... L'ultimo che ho letto, finendolo, credo sia Trilobiti. Quelli che ho nel comodino da mesi e mesi Viaggio al termine della notte (forse il più bel libro -non- letto in vita mia) e Trilogia della città di K

      ciao!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ma io ero sicura di aver scritto a tutti quanti!!! Sorry, dev'essere andato storto qualcosa!
        Comunque grazie mille per averi risposto qui ^^

        Elimina
    11. in ritardo mostruoso ti ringrazio e prometto di rispondere al più presto!

      RispondiElimina
    12. Grazie per il premio e per avermi fatto scoprire il tuo blog, complimenti! Io il Liebster te lo do lo stesso, quindi ecco le mie domande:

      Qual è il film che reputi 'monnezza totale'?
      Kindle o libro in versione cartacea?
      Preferisci andare al cinema da solo, o in compagnia?
      Il film che avresti voluto dirigere se fossi un regista.
      Il film che avresti voluto interpretare se fossi un attore/attrice.
      Se fossi il ministro della cultura per un giorno, che cosa faresti?
      Metteresti Baby in un angolo?
      Il libro che non smetteresti mai di leggere. La canzone che ascolti all'infinito. Il film che guardi ogni volta che viene trasmesso in TV.
      Gli americani voteranno Trump o Clinton?
      Gli italiani invece ce la faranno a eleggere legittimamente un presidente del consiglio prima o poi?
      La vacanza dei tuoi sogni

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Grazie mille Alessandra ^^
        Aggiorno appena posso il post.

        Elimina

    Posta un commento