Swiss Army Man


Hank è naufrago su un'isola deserta. Ormai quasi arreso al suo triste destino trova Manny sulla spiaggia, un cadavere con cui instaurerà una strana amicizia e con cui riuscirà a tornare a casa.

Avete capito benissimo, un cadavere, di quelli morti stecchiti, o almeno quasi. Non è che Daniel Radcliff, dopo Harry Potter, mi sia piaciuto poi così tanto o abbia fatti film memorabili, piuttosto mi è sempre alquanto indifferente. Però qui, appunto, faceva un cadavere, per di più affetto da meteorismo, in poche parole scoreggia per tutto il film, e c'è anche Paul Dano, potevo perdermelo?


Me lo ero dimenticato, era lì nella mia lista da un anno ormai ed era passato in secondo piano ma all'uscita mi incuriosì molto anche se in Italia non ha avuto distribuzione. 
Io normalmente adoro il cinema Indie e pensavo che avrei amato la follia preannunciata di questo effettivamente molto folle primo lavoro dei Daniels, come si fanno chiamare i due registi. La verità è che ancora non lo so se mi sia piaciuto. Ancora non ho capito cosa ho visto, a cos'abbia assistito, se sia stato solamente un brutto sogno oppure se esista veramente. In pratica il cadavere interpretato da Daniel, oltre a scoreggiare, si rivela un perfetto compagno multiuso, come un erogatore d'acqua, una fionda, un taglialegna ed un motoschif...eehm, scafo.


Come molti di voi sapranno, mi piace un sacco Paul Dano, ed è perfetto per questi ruoli folli e malinconici, e anche Daniel, anche se non l'avrei mai detto, era perfetto per il ruolo, senza offesa. Poi dopo un susseguirsi di scene raccapriccianti e una più imbarazzante dell'altra è venuta fuori la sottotrama romantica ed una sincera amicizia tra i due, forse il risvolto più bello del film. 
Ha smorzato tutto il mio entusiasmo, mi sono ritrovata con un film con dei buoni spunti ma che manca terribilmente di sostanza. Anche il finale l'ho trovato completamente nonsense e se invece l'unica interpretazione che sono riuscita a dargli si rivelasse azzeccata allora continuerebbe a sembrare un film fatto tanto per fare. La terribile sensazione che ho avuto è stata quella di un film creato da due registi che non prendono seriamente il cinema, cosa indispensabile anche quando si fa commedia.


Non so se essere delusa dal film o se preoccupata per me stessa perché non riesco più ad apprezzare certi film, mi sento un po' come quelle zitelle acide di settant'anni che rimproverano i ragazzini che si baciano per la strada. In futuro spero di ricredermi sui Daniels, apprezzo l'intenzione, ma per il momento per me è no.


Commenti

  1. Questa volta, purtroppo o per fortuna, non concordo neanche un po'.
    Per me, uno dei film più originali e commoventi dello scorso anno. Era finito, infatti, nel listone.
    C'è un menefreghismo di fondo, sì, una libertà eccessiva da alunno seduto in classe all'ultimo banco, però per me di amore e rispetto per il cinema era pieno pieno.
    L'ho trovato pulitissimo, nonostante empietà e schifezze varie. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono state le schifezze varie a non piacermi eh, è proprio la sostanza del film, non è riuscito a toccarmi. O forse non l’ho capito, tutto può essere.

      Elimina
  2. mi sentii anche io deluso, forse più per le critiche positive che per il film stesso che alla fine almeno è originale ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su quello non c’è dubbio, e lo apprezzo. Ci vuole coraggio a fare un film del genere.

      Elimina
  3. Devi essere preoccupata per te stessa.
    E anche vergognarti un pochino ahahah ;)

    RispondiElimina
  4. Ce l'ho nel mirino da almeno un anno e mezzo, ma ancora non ho trovato la voglia di cimentarmi con questa visione. Nonostante le molte buone recensioni, la mia fiducia era poca e tu riporti il film per terra abbassandola ancora di più...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi sono stupita che non mi sia piaciuto, ero già pronta a reputarlo uno dei miei film preferiti da cosa leggevo in giro.
      Il fatto che non abbia colpito me però non significa che non possa colpire te, cerca di guardarlo.

      Elimina

Posta un commento