Il film della domenica - Big Hero 6


Sui nuovi film della Disney ho sempre qualche timore quando è ora di visionarli, ho paura che, visti i grandi capolavori del passato, una volta o l'altra si possano accasciare su loro stessi. Prima o poi, forse. Non oggi.
Anche dopo il grandissimo successo e gli incassi straordinari di Frozen - Il regno di ghiaccio, che a mio avviso non è uno dei film più belli della Disney, il gioco si fa sempre più duro.
Si conosce già la collaborazione tra Disney e Marvel ma questo film è il primo che includa attivamente entrambe le case in un cartone animato, poiché Baymax, il goffo e bianco operatore sanitario, è tratto proprio da un fumetto Marvel.
Ma cos'è venuto fuori?

A San Fransokyo, un curioso mix tra le due celebri città, vive Hiro, un ragazzino prodigio della scienza diplomatosi a soli 13 anni che si diverte a vincere facile nelle battaglie clandestine tra robot.
Tadashi, suo fratello maggiore a cui è molto legato, mostra a Hiro l'università di supercervelloni nella quale studia tecnologia d'avanguardia e gli presenta Baymax, la sua prima creatura.
Hiro allora decide di voler entrare in quell'università, perciò fa del suo meglio per impressionare il rettore e aggiudicarsi un posto da studente durante una manifestazione, ma poco dopo la stessa l'edificio esplode e Tadashi perde la vita.
Tanto perché non potevano fare un Disney senza la morte di qualcuno.


Senza fare tanti giri di parole, io lo sono andata a vedere perché avevo finito gli altri film della programmazione di Natale, e poi perché non è possibile perdersi una collaborazione del genere.
Questo film d'animazione più di molti altri è un balsamo per gli occhi, e ve lo dico avendolo visto in terza fila e con molti (moltissimi) bambini urlanti attorno.
A parte la storia, che riesce a non essere banale pur trattandosi di un film d'animazione, la grafica, i colori e gli scenari mostrati sono davvero una goduria. Apprezzo sempre molto la scelta dei colori nei film solitamente e non tutti i cartoni riescono a sbalordirmi a tal punto, l'ultimo a farlo fu Rapunzel - L'intreccio della torre che ho guardato e riguardato tanto i colori mi attiravano.
La storia è piacevole e i personaggi davvero ben realizzati, Baymax oltretutto è davvero perfetto, sia nei movimenti che nel profilo psicologico.



Dietro ci sono dei grandi nomi; la direzione è gestita da Don Hall (Winnie the Pooh) e Chris Williams (Bolt) mentre la produzione da Roy Conli (Rapunzel - L'intreccio della torre).
E' stato proprio Don Hall, in quanto grande appassionato di fumetti e animazione Disney, a pensare ad un lavoro come questo, tant'è vero che il film in sé è una dichiarazione dell'amore di Don per la cultura giapponese pur mantenendo il tema dei supereroi.

Pochi giorni fa, inoltre, il grande Stan Lee ha compiuto 92 anni e, degno del suo record di uomo con più cameo al mondo, anche in questa occasione non ci ha delusi.
Durante il film se siete delle persone molto attente riuscirete anche a trovare alcuni personaggi dei film Disney precedenti ;)
Se vi capita di vederlo al cinema in questi giorni riuscirete a vedere anche il nuovo corto Disney realizzato per questa occasione, Winston, e che lo anticipa. Si superano ogni volta.

In conclusione, credo che sia un film nettamente superiore a Frozen - Il regno di ghiaccio che, a parer mio, è scontato e fin troppo stile musical (era dall'uscita di Rapunzel che non rimanevo piacevolmente colpita da un lavoro della Disney) e vale tutto il prezzo del biglietto.



Valutazione:

Commenti

  1. A me invece ha deluso un pochino. Anche perché, se avessero gestito meglio due fattori della trama, sarebbe potuto venirne fuori un filmone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bah, secondo me a differenza di molti altri film precedenti ha una marcia in più! Non ho pensato ad un'eventuale cambiamento della trama, mi piace così com'è ;)
      Però sono punti di vista.

      Elimina
  2. Ovvio. Poi tieni conto che sono un rompiballe atroce, su queste cose XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. xD Non sono comunque una che giudica i gusti altrui, perciò benvengano le tue opinioni ^^

      Elimina

Posta un commento