Peggio/delusioni del 2015


Il 2015 ha donato molte emozioni e molti bei film, si è concluso meglio di quello che mi sarei aspettata. Però come ogni anno vengono fuori delle schifezze inimmaginabili o, nel mio caso, una maggioranza di film su cui puntavo un po' di più e che si sono rivelati davvero pessimi.
Niente numero tondo quest'anno, sono 8 le mie schifezze preferite.

8. John Wick (recensione prossimamente)
Il meno peggio, questo film non è penoso, più che altro mi ha un po' lasciata sbalordita la quantità di gente che me lo ha descritto come bel film d'azione quando poi a me è sembrato il solito minestrone di banale azione visto e rivisto. 
Mi ero fidata del giudizio delle persone e mi aspettavo quindi una tamarrata assurda, mentre invece si, volano cazzotti qua e la, ma non ho visto nulla di eccezionale. Certo, va bene per una serata poco impegnativa, ma ci sono molti altri film più o meno dello stesso calibro che offrono qualcosa in più.

Una delle più grandi porcherie che Disney abbia mai prodotto. Sarebbe potuto andare bene una decina di anni fa, avrebbe riscosso un buon esito dai teenagers, ma nel 2015 questo tipo di film stona parecchio, è un genere ormai superato. Per non parlare di una sceneggiatura che a volte fa venire i brividi.

Con tutti i bei film che ha sfornato, Shyamalan adesso sembra piuttosto stanco. Per cambiare un po', e forse coinvolgere una fetta più ampia del pubblico, ha optato per la presa diretta, ovvero la morte di ogni film horror.
La trama si è rivelata migliore del previsto, e Shyamalan si dev'essere divertito nel girarlo, ma questo non basta perchè da un mezzo dio della suspance questo è un capitombolo bello e buono.
Il rap del ragazzino, scusate, ma non è commentabile.

Ho amato e amo il primo capitolo, dimmi che necessità c'è di far uscire un film che sembra fatto apposta per fare schifo e rovinare l'ottimo lavoro che era stato fatto nel primo.
La trama è inconsistente, ed è anche l'unico grande errore di questo film. Avrebbero tranquillamente potuto inventarsi qualcos'altro e sarebbe andato comunque bene, ma questo no.

Oltre a Babadook, questo è l'unico film horror che sia mai stato in grado di farmi paura, il primo un po' più del secondo, e non posso negare che mi sia piaciuta sia la regia che la scenografia, azzeccatissima. Con il terzo capitolo abbiamo invece raschiato il fondo. Anche questo è diventato un horror adolescenziale con i soliti drammi e inquadrature che non fanno paura nemmeno ad un bambino. Il modo migliore per distruggere un lavoro più che buono. Peccato.

Ho davvero pochissimi ricordi di questo film, se così si può chiamare. E questa non è mai una cosa positiva, perchè significa che ha fatto davvero molto schifo.
Una delle poche cose che mi sono rimaste impresse è quella terribile tinta di Channing Tatum che non si può proprio vedere. L'unica domanda che ho da fare è: Perchè??

2. Mortdecai (Recensione prossimamente)
Con gli anni Depp sta davvero perdendo il senno della ragione insieme al suo fascino. Con questi baffi poi...
Commedia tremenda degna di una citazione solamente in circostanze come questa.

1. Into The Woods
Un musical per essere bello dev'essere proprio bello, non a caso i più bei musical del cinema sono passati alla storia, mentre gli alti...chi se li ricorda?
Into The Woods dietro di sè ha lasciato solo desolazione, e se entrerà mai nei musical memorabili ci entrerà per colpa di una colonna sonora creata da una singola canzone portata avanti per tutto il film.
Il momento che (purtroppo) mi ricordo meglio è una terribile sequenza di canto e coreografia (?) in cui i due principi di sto cavolo esprimono il proprio tormento interiore. Bè, non penso di aver mai visto due principi più gay di questi (e non ho nulla contro i gay), e per giunta una canzone inascoltabile e che dura anche troppo. Ma non c'è una singola scena di questo film che si salva, sono riusciti a prendere le fiabe più belle di sempre e a trasformarle in obrobri, complimenti!

Commenti

  1. A me, invece, la scena che dici tu è una delle poche, assieme alla Streep che canta Stay With Me, che mi sia piaciuta: l'ho trovata ironica e tanto divertente. Mi pare di ricordare anche la canzone: Agony? Però era un agony anche il resto del film, e io amo il genere da sempre. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era proprio Agony, si xD mi fa piacere che a qualcuno abbia fatto ridere quella particolare scena, perchè io l'ho trovata abbastanza pietosa e mi veniva da piangere.
      I musical raramente mi paicciono, ma avevo tutti i buoni motivi del mondo per odiare questo xD

      Elimina
  2. dai john wick non è malvagissimo...c'è di peggio!!! però essendo la tua una "peggiodelusioni" e non una "flop" ci sta.
    hotel transilvania 2 è l'esempio lampante di come i sequel, reboot, restronz, prequel e affini siano solo un modo per tirare un pò di soldi in cassa
    into de woods è il male: attori ottimi, musiche pessime, storia inutile, intreccio banalissimo e sfruttamento dell'idea alla onceuponatime di prendere storie a caso e mescolarle è una rottura ormai...

    i due principi gay battono in trash anche thelady!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sisi intendo dire che John Wick aveva creato in me aspettative che poi sono state del tutto investite dalla banalità, è un film d'azione che non trovo originale, nè particolarmente zarro per una serata rilassante e quindi non raggiunge la sufficienza, ma nell'insieme si fa guardare.
      Per Hotel Transylvania 2 concordo, ma non me lo aspettavo. Insomma il primo era così carino che si sono dovuti impegnare per fare un sequel così di merda.
      E Into the woods li ha battuti tutti quest'anno, e hai ragione, uno spreco pazzesco di attori!!

      Elimina
  3. Ho visto solo Into The Woods tra questi e concordo, orrendo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Orrenderrimo! Assolutamente xD

      Elimina
  4. Per fortuna ho visto solo "Mortdecai"... e mi è bastato! :)

    RispondiElimina
  5. Ouch! A me The Visit è piaciuto! Ed anche tanto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh a me proprio no. Insomma, si lascia guardare, ma non è un horror e quindi non puoi permetterti di presentarlo come tale. In alcuni momenti era imbarazzante. Ho apprezzato moltissimo alcune inquadrature, ma per il resto penso che non fosse indispensabile.

      Elimina
  6. Ho visto solo "John Wick" (che come sai mi è piaciucchiato) e "The visit". Quest'ultimo invece mi ha fatto ben sperare per Shyamalan.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bah, se quello lo chiamate horror...

      Elimina
  7. Non ne ho visto nemmeno uno. Su John Wick e The Visit ho sentito pareri discordanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E pure io ne ho, almeno su The Visit.
      Non è un brutto film, ma è fuori dal suo genere e un po' troppo teen come andazzo. Non amo questo genere di film anche se la trama ha avuto una svolta inaspettata e l'ho apprezzato.

      Elimina

Posta un commento