Cannes Cannes 2015- Un po' di curiosità per scaldarci


Ci siamo! Anche quest'anno siamo arrivati al Festival di Cannes con moltissime novità da scoprire.
  • Alcuni degli ospiti hanno già fatto le prime apparizioni all'aeroporto con un mare di fans scatenati ad accoglierli. Le paparazzate in questione sono Naomi Watts, Charlize Theron e Julianne Moore.





  • Ma vediamo qualche scatto del red carpet, che non può mai mancare.
Una giuria super in forma
Hofit Golan
Lupita Nyong'o in Gucci
Frederique Bel
Marie Gillain
Karlie Kloss
John Legend
Naomi Watts
Julianne Moore
Bar Refaeli
Mouna Ayoub
Natalie Portman
Sienna Miller

  • Ieri, mercoledì 13 maggio, è stata la prima giornata del 68esimo Festival. Ad essere stati presentati e ad aver aperto questa edizione sono stati cinque film francesi e 3 nomi italiani che indiscutibilmente faranno parlare molto di sè: Matteo Garrone con Il racconto dei racconti (da oggi nelle sale italiane), Paolo Sorrentino con Youth - La giovinezza e Nanni Moretti con Mia madre.



  • Dato che ogni anno in questa manifestazione c'è un film così detto "scandalo", anche quest'anno non poteva mancare. Si tratta di Love di Gaspar Noè, già famoso per alcune scene crude. Verrà proiettato a mezzanotte nella sezione Séance de minuit e racconta di una liaison a tre dove protagonista sarà ovviamente il sesso. La cosa più curiosa è che sarà proiettato in £D, ed al momento non è prevista l'uscita italiana. 

  • Quest'anno sembra che il tema della donna sia praticamente ovunque; a partire dai romanzi provenienti da tutto il mondo ideati in occasione dell'Expo, anche a Cannes, come si può vedere dalla locandina molto al femminile, sarà riproposto l'argomento dell'importanza della figura della donna. A parlare a questo proposito saranno le pellicole con Catherine Deneuve, Isabelle Huppert, e anche la figura di Jane Fonda nella giovinezza di Sorrentino. Poi ancora Cate Blanchett, Charlize Theron, Natalie Portman, Emma Stone e Marion Cotillard. A simboleggiare questo importante tema è Ingrid Bergman, che rappresenta, sul manifesto, tutti i volti femminili del cinema. Restando in tema, verrà proiettato un film in omaggio alla cantante scomparsa nel 2011 Amy Winehouse protagonista di Amy di Asif Kapadia. 

  • Per questa volta i fans che aspettano l'entrata delle star dovranno rimanere a bocca asciutta da selfie. Ebbene si, il direttore del Festival, Thierry Frémaux, ha severamente vietato alle star di prestarsi per fare selfie insieme ai loro fans in quanto ostacolerebbe il programma della kermesse rallentandolo.

  • La tanto agognata Palma d'oro, verrà assegnata dalla giuria composta dai fratelli Joel, Ethan Coen, Jake Gyllenhaal e Sienna Miller, Sophie Marceau, Rokia Traoré, Gulliermo del Toro, Rossy de Palma e Xavier Dolan. I film in concorso nella sezione principale sono diciannove.

- Carol di Todd Haynes
- Chronic di Michel Franco
- Dheepan di Jacques Audiard
- Il racconto dei racconti di Matteo Garrone
- La loi du marché di Stéphane Brizé
- Louder than bombs di Joachim Trier
- Macbeth di Justin Kurzel
- Marguerite et Julien di Valérie Donzelli
- Mia madre di Nanni Moretti
- Mon roi di Maiwenn
- Nie Yinniang di Hou Hsiao Hsien
- Saul fia di Làszlò Nemes
- Shan He Gu Ren di Jia Zhang-Ke
- Sicario di Denis Villeneuve
- The lobster di Yorgos Lanthimos
- The sea of trees di Gus van Sant
- Umimachi Diary di Hirokazu Kore-Eda
- Valley of love di Guillaume Nicloux
- Youth di Paolo Sorrentino

  • Attesissime sono anche le protagoniste del film più discusso dell'anno scorso e che ha fruttato la Palma d'oro ad Adèle Exarchopoulos, con la quale non può di certo mancare l'amica Léa Seydoux. 

  • Come ogni anno, anche quest'anno c'è un favorito ancora prima dell'inizio. Quest'anno, secondo il quotidiano The Indipendent, si parla di The lobster di Yorgos Lanthimos, maestro della new wave greca. Complice anche un cast non da poco con Colin Farrel, Léa Seydoux e Rachel Weisz. Dietro di lui seguono a ruota Louder than Bombs di Joachim Trier e Umimochi Diary - Onle little Sister, del giapponese Hirokazu Kore-Eda. 

Commenti

  1. Lupita ha sempre degli abiti così meravigliosi! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stanno benissimo con il colore della sua pelle *.* concordo!

      Elimina

Posta un commento