Questione di tempo


Uh Uh Uh! Arriva la donna dal cuore di pietra che non ama le commedie romantiche!
Non sono credibile, vero?
No, ma chi voglio prendere in giro?! Sono una donna, e per quanto possa preferire altri generi, troverò sempre il momento giusto per piagnucolare davanti ad un film romantico.

Tim, all'età di 21 anni, dopo l'ennesimo deludente capodanno dal punto di vista amoroso, scopre da suo padre che gli uomini della loro famiglia hanno sempre avuto la capacità di viaggiare nel tempo. Nel suo piccolo, ha la capacità di mettere manco a piccoli avvenimenti della sua vita, perciò decide di lasciare la sua casa natale, trasferirsi a Londra e trovarsi una fidanzata facendo uso del suo potere. Le cose, però, si riveleranno più difficili del previsto.


Non ho potuto notare fin dal primo momento che questo film ha qualcosa di tremendamente simile al mio amato Ruby Sparks, sarà l'atmosfera, i colori o l'atipicità degli avvenimenti, fatto sta che me lo ha ricordato un sacco e non fa che essere un punto a suo vantaggio. Ruby Sparks è infatti una delle poche commedie romantiche che non mi abbia annoiata, e poi, aveva due attori principali incredibili, nel loro piccolo.
Fooooorse questa pellicola non raggiunge, secondo i miei gusti, quel livello, ma per appartenere a questo genere così ripetitivo e spesso noioso è già un passo avanti a molti altri.
In questo genere fanno la differenza dei dettagli strambi o soprannaturali, riescono a far sembrare la trama meno scontata e fanno immedesimare il pubblico in quella che a tutti gli effetti sembra la storia d'amore perfetta.
Di per sè, infatti, non mi ha annoiato. L'ho trovato lento un paio di volte, ma per me è un segnale più che positivo, visto che la maggior parte delle volte mi addormento proprio. Ad essere più incalzante e coinvolgente è di sicuro la prima parte, in qualche modo la scoperta di superpoteri cattura sempre il pubblico, un po' come nei primi X-Men si faceva il resoconto dei superpoteri di tutti i personaggi. La seconda parte rientra un po' di più nella classica sbobba romantica, che si conclude, però, con una morale soddisfacente. 
La McAdams sta conquistando la mia simpatia un po' alla volta, penso abbia una semplicità innata che riesce a lavorarsi come le pare e piace davanti alla macchina da presa come se ci fosse nata. Gleeson invece sembra perseguitarmi, l'ho sempre visto in ruoli più o meno secondari e mi ha sempre colpita. Prima in Unbroken poi in Frank ci ho sempre trovato qualcosa di particolare in lui e credo che se gli dessero una possibilità con un ruolo più complesso ne tirerebbe fuori un grande lavoro.
Dopotutto non malissimo come mi aspettavo, perciò non posso far altro che promuoverlo.


Valutazione:



Commenti

  1. Io l'ho trovato molto simile, nella sostanza a film come Ritorno al futuro e The Butterfly Effect... Qualcosa di già visto insomma... Poi pure io non amo particolarmente questo genere di film... Li trovo irritanti. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma secondo me sono due cose completamente diverse. Ritorno al futuro è una saga che fa parte della storia e di romantico ha poco niente, per non parlare della brutta copia di Donnie Darko che io detesto...secondo me parlando di romantico è stata una buona idea. Il viaggio nel tempo è stato utilizzato in molti modi e questo è di sicuro uno dei meno pastrocchiati che abbia visto.

      Elimina
  2. No, lo so che non c'entra nulla con ritorno al futuro... Dico, nella sostanza. Cioè tornare indietro nel tempo per aggiustare determinate cose... Così come accade in The Butterfly Effect (e pure in Terminator, se vogliamo)... Però una cosa estremamente bella in questo film l'ho effettivamente vista: MARGOT ROBBIE!!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah si ok, il viaggio nel tempo è sempre lui, peró devo dire che in questa situazione non mi è dispiaciuto.
      XD immagino che per gli uomini sia stato un punto a suo favore, anche se io devo dire che trovo mille volte più affascinante la McAdams, in tutto ció che fa.

      Elimina
  3. Molto carino secondo me, lo vidi un paio di anni fa quindi non ho ricordi vivissimi, però non mi dispiacque per nulla..

    Poi vabbeh, Margot Robbie minore di tre...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo infatti, è molto carino ^^
      Robbie è tutta un vostro affare xD a noi donne rimane l'amore di questa pellicola xD

      Elimina
  4. Per me un film bellissimo sul rapporto tra padri e figli.
    Essendo parte di entrambe le categorie, l'ho amato davvero tanto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ^^ l'insegnamento che da a tal proposito e sulla vita in generale è notevole!

      Elimina
  5. Non lo conosco, dalla locandina mi pare terribile ma le recensioni sono quasi tutte positive... proverò a recuperarlo per guardarlo insieme alla mia ragazza :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahahah no dai, non è cosí male come sembra xD

      Elimina
  6. Questo, strano a dirsi visto il genere, incuriosisce pure me, anche se son due annetti che continuo a rimandare la visione.
    E comunque stupisciti: per me "Ruby Sparks" è uno dei film più belli che ho visto negli ultimi anni ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando ti capiterà, non sarà tempo del tuttl buttato via. Jean non mi stupisce; prima di tutto perchè abbiamo molti gusti in comune, secondo perchè Ruby è davvero un film fantastico *.*

      Elimina
  7. Era con te che ne parlavo no? Contenta che ti sia piaciuto! A me è piaciuto molto. E non ho trovato la seconda parte una sbobba romantica, anzi è il centro del film. La storia se vogliamo è banale ma è usata per mettere in campo delle riflessioni che di solito competono altri generi. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sisi ero io ^^ lo avevo messo in lista e l'ho guardato. La conclusione, molto riflessiva, mi è piaciuta molto, ma da metà fino alla fine trovo che la magia iniziale sia un po' svanita. Comunque sia un bel film ^^

      Elimina
  8. è piaciuto molto anche a me..

    RispondiElimina
  9. Un bellissimo film, ora non posso più ascoltare Il mondo senza versare una lacrima. Come dice Ford, al lato romantico (che normalmente interessa poco o nulla anche me) ho preferito la bellezza di quel rapporto padre-figlio che travalica letteralmente il tempo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di sicuro, ha dato una svolta a qualcosa che diversamente sarebbe potuto risultare noioso ^^

      Elimina
  10. E' sul mio hard disk da un bel po' di tempo ma non l'ho mai visto; i tre R2-d2 mi suggeriscono di andarlo a recuperare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ^^ te lo consiglio di sicuro! Probabilmente nulla di rivoluzionario, ma ugualmente molto piacevole!

      Elimina

Posta un commento