Di tutto un po' #5 Child 44


Data: 30 aprile
Regista: Daniel Espinosa
Genere: Thriller

Attesissimo adattamento della trilogia best-seller di Tom Rob Smith ispirato da una storia vera.
Tom Hardy, protagonista della pellicola ambientata nella Russia Sovietica del 1953, interpreta Leo Demidov, una delle migliori menti dei servizi sovietici, un eroe di patria, alla ricerca di un serial killer di bambini. L'ostruzionismo del regime però non renderà semplici le sue indagini, rifiutando l'esistenza di un assassino seriale sul territorio comunista risanato da ogni male ed ogni crudeltà capitalista. Demidov, accusato del tradimento del collega rivale Vasili, dopo aver rifiutato di denunciare la moglie Raisa, perderà il suo ruolo, il suo potere e la sua casa. 
Leo e Raisa non si danno per vinti, nonostante le pressioni del regime, con l'aiuto del Generale Mikhail Nesterov, continueranno le ricerche per scovare l'assassino.

Le vicende raccontate sono ispirate alla storia vera di Andrej Romanovic Cikatilo, uno dei più efferati e prolifici serial killer della storia, conosciuto come il Mostro di Rostov.
Cikatilo nacque nel villaggio di Jablocnoe nel 1936. La sua infanzia fu particolarmente traumatica: l'URSS sarebbe entrata a breve in guerra con la Germania ed i piani sulla collettivizzazione agricola di Stalin avevano causato devastanti carestie. Cikatilo venne a sapere, tempo dopo, di aver un fratello più piccolo di lui che venne rapito e cannibalizzato dai vicini affamati. Sebbene non ci siano conferme circa la veridicità di questo episodio, è storicamente accertato che si siano effettivamente verificati episodi di cannibalismo nel periodo Stalinista in Russia ed Ucraina. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, Cikatilo fu testimone dei devastanti effetti dei bombardamenti tedeschi. In questi anni la sua mente fu pervasa da fantasie nelle quali portava ostaggi tedeschi nei boschi e procedeva alle sue esecuzioni: queste fantasie ebbero nesso con i suoi omicidi successivi.

Tra i fan dello scrittore Smith c'è anche il regista Premio Oscar Ridley Scott. Entusiasta della profondità dei personaggi e dell'ampio respiro delle vicende raccontate in Bambino 44, Scott, nove anni fa, volle incontrare lo scrittore nel suo quartier generale londinese. Inizialmente Scott aveva intenzione di dirigere Child 44, poi, nel 2010, vide il film del regista vedere Daniel Espinosa, Snobba Cash, la pellicola che detiene il record assoluto di incassi nella storia della Svezia. Snobba Cash mostrava la capacità di Espinosa di dirigere scene d'azione ricche di inventiva e, per questo motivo, Scott ha preferito lasciare il posto ad Espinosa.
Dopo essere stato scelto come regista del film, Espinosa reclutò Richard Price, sceneggiatore candidato agli Oscar. Anche se la storia è ambientata in un periodo storico e in ambienti ben delineati, si tratta di un racconto dal valore universale sul modo in cui lo Stato totalitario può minare lo spirito umano.

Cast:


Tom Hardy - Gary Oldman - Noomi Rapace - Joel Kinnaman - Vincent Cassel


Commenti

  1. È un film che mi ispira... non tanto da andare in sala, ma sicuramente cercherò di recuperarlo un pò più avanti! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io penso lo vedró molto presto ^^ ma comunque dal trailer originale sembra che Hardy abbia di nuovo sfoderato un'interpretazione pazzesca.

      Elimina

Posta un commento