Il film della domenica: Avengers: Age of... Avete un po' rotto l'anima


Dopo una breve intro super celebrativa dei componenti del mitico battaglione dei vendicatori, li ritroviamo a battersi molto rapidamente con l'ultimo nucleo Hydra, che non sembra proprio essere un problema. Una volta battuto, ed aver festeggiato con un po' di "bisboccia sotto la doccia", a Tony viene la brillante idea di coinvolgere Bruce nella creazione di una macchina che protegga il pianeta ed i suoi abitanti, come se non bastasse, lasciando all'oscuro gli altri componenti. Ma il loro piano va storto e l'intelligenza artificiale da loro creata prende il controllo pianificando una sua versione personalissima del salvataggio del pianeta; l'estinzione del genere umano.


Dalla sua uscita di mercoledì ad oggi (quella stessa domenica) mi sembra essere passata un'eternità. Tutti quanti a commentare questo maledetto film e io a scalpitare dalla curiosità fino al momento X. 
Lo dico apertamente; io sono una di quelle persone che quando si parla di cinema è disposta a guardare un po' di tutto. Ci sono cose, come tutti, che proprio non sopporto, ma sono davvero pochissime. Giuro. Tra quelle che guardo e che adoro guardare ci sono due grandi, e molto approssimativi, generi in cui suddividere i film: quelli impegnativi e quelli meno impegnativi. Ci sono momenti in cui prediligo un film più riflessivo, ricercato, se vogliamo, difficile, e poi ci sono quei momenti di pieno scazzo in cui hai proprio voglia solamente di divertirti ed intrattenerti. Disney, e con lei la Marvel e subito in coda DreamWorks, sono proprio quei campanelli che mi dicono "perfetto, è arrivato il momento dello scazzo che tanto ami!". I film che Marvel sta partorendo da un po' di anni a questa parte non sono da criticare con occhio serio, ma tenendo sempre presente che si sta parlando di cinecomic. C'è chi li ama, chi li guarda indifferente e poi chi li odia per più motivi, tutti giustificabili. 
Marvel è un po' come aspettare che in casa non ci sia nessuno per andare in giro in mutande! In un mare di variegato cinema in cui ce n'è per tutti i gusti, Marvel ci sta, come si dice.


Marvel ci sta, dicevo. Si. Diciamo che dal primo Iron Man del 2008 ad oggi, di film sui vendicatori presi singolarmente ne sono usciti un po'. Iron Man, sarà che comunque è proprio figo, sarà che avevo anche 14 anni, ha avuto un suo fascino, quella strizzata d'occhietto che ha esaltato per bene il pubblico. Era praticamente una ventata d'aria fresca. Da quel giorno ad oggi, sono cambiate un paio di cose e poi, bisogna ricordare che difficilmente i sequel sono migliori del primo, come sempre.
Però, nonostante tutto questo, è riuscito a deludermi. Gli effetti speciali rimangono il fattore più affascinante della pellicola e con loro anche le interazioni tra i personaggi e le battute correlate. Bello lo sviluppo del personaggio di Hulk e ho ADORATO (lo so, sono una romanticona) il risvolto amoroso a cui proprio non avrei pensato. Ma finisce qui. Perché a dirla tutta questo super robot con manie di grandezza non mi ha convinta nemmeno un po', il suo piano ancora di meno e mi dispiace proprio tanto dire che la storia che gira intorno a questi film sono sempre le stesse, di una scontentezza disarmante. Sta un po' stretto anche lo zoom sulla vita privata di Occhio di falco, di cui potevamo tranquillamente fare a meno. Di sicuro non si va al cinema a guardare questo genere di film se speri di scoprire qualcosa di nuovo, però io mi aspettavo di più in generale.
E poi c'è una cosa che mi ha dato tremendamente fastidio: probabilmente sono puntigliosa io perché molti altri se ne sono fregati di questo (e hanno fatto bene) ma, è possibile che in X-Men - Giorni di un futuro passato Quicksilver abbia il volto strasimpatico di Evan Peters (che il pubblico ha adorato) e invece in questo film quello anonimo di Aaron Taylor-Johnson? Sarà una sottigliezza, ma queste discontinuità mi fanno inalberare!
In sintesi: deludente. Fa sempre bene agli occhi un film pieno di cazzotti come questo, ma finisce per essere sempre la stessa storia. I Guardiani della Galassia a parte, Marvel sembra che stia davvero invecchiando e, ahimè, perde colpi.

Valutazione:



Commenti

  1. Quei tre robottini sono poco meno del mio sette dai! ;-) Concordo con tutte le critiche infatti! Solo che l'ho premiato per le tematiche che cerca di sviluppare e secondo me ci prova onestamente anche se il risultato non è il massimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bah, credo che abbiano fatto il minimo sindacale dal punto di vista della storia. Anche io le piccole accortezze che hanno avuto le ho apprezzate, ma il buco nero della trama ha un peso troppo importante per poter chiudere un occhio xD

      Elimina
  2. Fermo restando che "era meglio il primo" anche Age of Ultron ha fatto il suo porco dovere, ovvero quello di intrattenere. Ciccio Whedon presidente ad honorem :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah io concordo con te! ;) se ci si può divertire, poche storie

      Elimina
    2. Poco ma sicuro! Infatti continuano a divertire, tecnicamente però manca qualcosa. Tutto qua.

      Elimina
  3. Devo ancora vederlo purtroppo...
    Ma sto leggendo solo due tipi di recensioni:
    - Le razionali (come le tue e di molti altri blogger che seguo)
    - Quelle dei fan (dove ogni scena è un orgasmo per loro)

    Io purtroppo lo vedrò mercoledì... e mi farò finalmente un idea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. XD e pensare che io sono pure fan, sotto un certo punto di vista. Ma comunque per me è un complimento ^^ aspetterò un tuo parere.

      Elimina
  4. La Marvel non perde colpi, per me non ne ha mai avuti. Anzi, diciamo che ne aveva solo uno e lo ha sparato con il primo Avengers (per i Guardiani della Galassia il colpo apparteneva all'arsenale privato di James Gunn). Questo Avengers 2 è ripetitivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah questo poco ma sicuro, che sia ripetitivo è assodato! Non speravo che tu fossi d'accordo con il mio giudizio, comunque sia xD
      Abbiamo tante altre cose in comune, ma Marvel no.

      Elimina
  5. Secondo me è decisamente superiore ad Avengers. I personaggi di Hulk, la Vedova Nera e Occhio di Falco hanno più spazio, e Ultron è un miglior villain di Loki - anche se Tom Hiddleston aveva fatto un ottimo lavoro.
    Poi per quanto riguarda Quicksilver, non capisco perché abbiano sostituito Peters con Johnson, ma d'altronde hanno cambiato il volto di Stryker per ben quattro volte. Poi c'è anche la discrepanza con Giorni di un futuro passato riguardo alla famiglia di Quicksilver: prima (2014) vive con la famiglia in American, poi (2015) in Europa con la sorella gemella e i genitori sono morti.

    Sonia | A Film A Day

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi ciao ^^ ti vedo qua per la prima volta o sbaglio?
      No secondo me non è migliore del primo, ha dei buoni punti di sviluppo, come ho detto, ma non basta. Quello poi è tutto soggettivo.
      L'osservazione dei gemelli proprio non trova risposta, sembra che facciano di tutto per incasinare i collegamenti. Che poi sarebbe cosí bello ritrovarsi poco a poco gli stessi volti all'interno dei film!

      Elimina
  6. Saranno pure fracassoni e malinconici, ma i Vendicatori hanno fatto breccia nel mio cuoricino anche stavolta. I <3 zio Whedon.
    Perché lui è degno! cit. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A noi piaaace il malinconico ^^

      Elimina
  7. "Marvel è un po' come aspettare che in casa non ci sia nessuno per andare in giro in mutande!"
    Dopo una frase simile posso chiederti di sposarmi?
    Comunque sì, il film alla fine è bellino e diverte un mondo, ma dopo l'effetto sorpresa del primo la magia è scemata. Però, nel mucchio dei cinecomics, uno dei migliori uscito di recente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come posso dirti di no? Hai acchiappato in pieno l'atmosfera ricercata xD Concordo! Fa il suo dovere nonostante molti punti deboli ^^ ma a quanto pare siamo d'accordo

      Elimina
  8. Visto ieri e mi è piaciuto abbastanza devo dire... Sono riusciti ad approfondire bene la Romanoff e Occhio di Falco, per poi aggiungere una Scarlet di cui mi sono già innamorato di brutto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella è una cosa che ho apprezzato anche io ^^

      Elimina

Posta un commento